VERSO LA FINE1 min read

Francesca Ricci | 23-12-2015 | Cultura - Verso la fine

FUORI TEMPO

Per tutti quelli che volevano comprare un metronomo ma hanno trovato chiuso.

Sarà sempre troppo tardi o troppo presto,
ma ci sarà il tempo per nascondersi dietro ad un pretesto,
per perdersi in frasi senza senso, in un qualcosa di diverso.
Sarà sempre troppo tardi o troppo presto,
ma ci sarà il tempo, per avere la forza di consumare un altro pasto.
Sarà sempre troppo tardi o troppo presto,
ma ci sarà il tempo per non riporre i ricordi in un cesto, farli continuare ad essere parte di sé.
Sarà sempre troppo tardi o troppo presto,
ma ci sarà il tempo per immaginare,
magari in agosto, per fantasticare senza macchina da presa, giocando in difesa.
Sarà sempre troppo tardi o troppo presto,
ma ci sarà il tempo per mostrarsi con un gesto, per vivere, lasciandosi sorprendere da un imprevisto.
Sarà sempre troppo tardi o troppo presto,
ma ci sarà il tempo per denunciare un disonesto, per essere nel giusto.

di Francesca Ricci


Francesca Ricci

Francesca Ricci

Caparedattrice da settembre 2015 a settembre 2016. Vicedirettrice editoriale da ottobre a dicembre 2016 e ora Direttrice editoriale. Perugina dalla nascita, studia Giurisprudenza. Cura gli articoli per l'associazione Libera, di cui coordina il Presidio Università. Quando può viaggia, fa foto e gioca a calcio a 5.