SHARPER 2017: la Notte Europea dei Ricercatori a Perugia1 min read

Raffaele Brilli | 29-09-2017 | Cultura - Sui Binari della Scoperta - UNIVERSITÀ

immagine SHARPER 2017: la Notte Europea dei Ricercatori a Perugia1 min read

Anche quest’anno la città di Perugia corre sui binari della scoperta! Il 29 settembre si terrà infatti l’edizione 2017 di SHARPER, la “Notte Europea dei Ricercatori”, che contemporaneamente farà meravigliare i cittadini di Perugia, Ancona, Cascina, L’Aquila e Palermo con un totale di oltre 200 eventi a tema scientifico.

Nella nostra città le attività inizieranno a partire dalle ore 15 ed intratterranno il centro storico fino a mezzanotte spalancando al pubblico le finestre sul vastissimo panorama della ricerca europea. Gli eventi copriranno infatti i campi più disparati: si parte da giochi interattivi per stupire i più piccoli con le possibilità concesse dal mondo informatico (i cosiddetti STEM, “Science, Technology, Engineering, Mathematics”) per passare a conferenze organizzate da professori e ricercatori dell’Università di Perugia sulle più recenti scoperte ed applicazioni nel campo della medicina, della tecnologia e dell’astronomia. Un cenno speciale va fatto all’HOT SPOT TERREMOTO, attivato da una pluralità di dipartimenti del nostro ateneo e che affronterà da diverse prospettive il fenomeno, purtroppo molto discusso nell’ultimo anno, delle onde sismiche e dei loro effetti sul territorio.

Mentre il centro storico viene illuminato dalla luce della scienza, i laboratori dei dipartimenti di Fisica e Geologia, Chimica, Scienze Farmaceutiche e Scienze Agrarie aprono le loro porte per far provare l’esperienza di immergersi qualche ora nella vita da ricercatore, svolgendo esperimenti ed osservazioni tecniche in tempo reale.

In breve, un evento imperdibile non solo per gli amanti della scienza, ma per chiunque volesse passare una giornata all’insegna del divertimento e della conoscenza. Al seguente link è possibile consultare nel dettaglio il programma degli eventi:

Programma SHARPER 2017


Raffaele Brilli

Raffaele Brilli

Entra nella redazione nel 2017 come responsabile tecnico della piattaforma online del giornale. Studente di Ingegneria Informatica ed Elettronica, nel tempo libero si diletta nel web writing e nel web design. Le sue passioni spaziano dalla scienza alla letteratura, dall'alta tecnologia alla musica.