I SEI TIPI UMANI DI PARTNER3 min read

Micaela Chiagano | 14-07-2017 | Tipi Umani

immagine I SEI TIPI UMANI DI PARTNER3 min read

Mi è capitato recentemente di chiudere una storia. L’ho fatto mentre ero in viaggio per tornare a Perugia dopo un soggiorno nella mia amata Campania. Mi sono ritrovata di sera, sola, con il freddo che mi pungolava il petto e due lacrimoni negli occhi ad aspettare un taxi che sarebbe arrivato in ritardo, lasciandomi il tempo di pensare a quale dovesse essere la mia prossima mossa.

OPZIONE 1: Rincorri il pullman e torna a “casa”;

OPZIONE 2: Aspetta il taxi, mettiti al caldo e mangia le polpette che ti ha preparato mamma.

La mia nota scarsa propensione all’attività fisica mi ha indotto a scegliere l’opzione numero due e in attesa del momento in cui avrei potuto finalmente abbrutirmi a suon di polpette e musica strappalacrime, ho cominciato a pensare che non ero la prima (e ahimè, non sarei stata l’ultima) a prendere una cantonata così sgradevole in campo sentimentale. E non era nemmeno la prima volta! Perché sì, signori, di Tipi Umani emotivamente spostati ne ho incontrati tanti. E qualcosa mi dice che non sono sola…

#1 LA PSYCHO: più scaltra e spietata di Nikita in missione, non esiste segreto che non possa scoprire. Dopo un’attenta lettura del linguaggio del corpo, è in grado di sbugiardare il più convincente degli attori, avvalendosi di feroci e selezionatissime tecniche di tortura psicologica. Se non l’hai già tradita prima o poi lo farai, per sfinimento.

#2 QUELLO GIÀ FIDANZATO: sarà la nostalgia del brivido della caccia oppure il tedio della vita di coppia (che però non è mai tale da indurlo a rinunciare alla sicurezza di trovare un letto pieno per metà), Quello Già Fidanzato ti corteggia senza ritegno, apertamente, senza nemmeno nascondere il suo status di uomo impegnato. Solleva un sentimento di dispiacere generalizzato: per la sua compagna e per sua madre, deve essere difficile vivere con la consapevolezza di aver partorito dal retto.

#3 LA GEISHA: vive in funzione del suo uomo e della splendida relazione che ha deciso di costruire con lui. Il suo profilo Facebook zampilla di foto in coppia con didascalie che romanzi-harmony-scansateve e conserva la capacità sorprendente di non avere altri argomenti al di fuori della straordinaria attitudine del suo compagno a farla sentire una principessa. Generalmente il suo uomo è un #2 o, peggio ancora, un #6.

#4 LO ZERBINO: la controparte maschile della geisha, per accontentare la sua compagna non esiterebbe a rinunciare al calcetto del mercoledì che, come ben sappiamo grazie all’antropologia moderna, rappresenta il tòpos dell’autoaffermazione maschile. Nei casi più gravi accompagna la fidanzata a vedere “La Bella e la Bestia” al cinema.

#5 LA DRAMA QUEEN: con lei non siete mai al sicuro. Ama litigare, piangere, strillare ed occasionalmente fare la pace. Con la sua intelligenza sopraffina è in grado di generare un cataclisma da una quisquilia perché senza dramma non riesce a vivere. Per rendere più chiaro il concetto: lei è una centrale nucleare, voi siete Chernobyl.

#6 L’ANAFFETTIVO: altresì noto come “quello da cui scappare a gambe levate”. Non vi tratterà mai inequivocabilmente male, non sarà mai offensivo nei vostri riguardi, non vi urlerà mai contro cattiverie ed ingiurie. In generale, non vi considererà. Avvolto nel mantello dell’indifferenza, lascerà a voi il compito di vivere ed inscenare entrambe le parti della relazione, salvo qualche sporadica pacca sulla spalla. Personalmente preferisco i Golden Retriever, danno più soddisfazione.


Micaela Chiagano

Micaela Chiagano

Inizia come collaboratrice con la rubrica “Tipi Umani” e diventa co-caporedattrice nel Gennaio 2017. Originaria di Eboli, oltre a condividere la terra natia con Cristo, studia Medicina ed è appassionata di letteratura e disegno.