Simone Emili

Descrizione non presente.

L’ADiSU cambia da amministratore unico a direttore generale

19-12-2018 | UNIVERSITÀ

L’ADiSu, l’agenzia per il diritto allo studio, cambia e lo fa attraverso un emendamento all’art.10bis della legge regionale del 28 marzo 2006, emendamento approvato in commissione regionale che prevede la sostituzione dell’”amministratore unico” con un “direttore generale”. Un cambio non solo formale, ma sostanziale e che porta con sè modifiche all’attuale gestione. Il direttore generale, […]

Da tutta Italia si alzano critiche alla deriva razzista del Governo

14-06-2018 | Attualità

18 aprile 2015: 28 sopravvissuti, 58 morti e tra i 700 e 900 dispersi. Sono state le cifre della più grande tragedia nel Mediterraneo. Si era detto che non avrebbe più dovuto succedere, che l’Europa e l’Italia avrebbero salvato vite per non far diventare il Mediterraneo un mare di sangue e di dolore. Ci ritroviamo […]

CDS DI FEBBRAIO DENSO DI LAVORI E NOVITÀ

02-03-2018 | Politica universitaria - UNIVERSITÀ

Il 20 febbraio si è svolta la terza seduta del Consiglio degli Studenti in Sala Dessau presso il Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia. Dopo le varie comunicazioni da parte del presidente Alessandro Biscarini si è passati alla discussione delle varie – e numerose – mozioni presentate dai gruppi consiliari. La prima è stata quella […]

Subito al lavoro il neo-eletto Consiglio degli Studenti

23-01-2018 | Politica universitaria - UNIVERSITÀ

Il 16 Gennaio si è tenuta la seconda seduta del Consiglio degli Studenti nella sua nuova composizione in Sala Dessau presso il Rettorato, la prima dopo l’elezione a presidente di Alessandro Biscarini (UDU). L’adunanza si è aperta con la costituzione dei vari gruppi consiliari e i relativi capigruppo (UDU: Francesco Micillo; Student’s Office: Marco Zarifkar; […]

Què passa a Catalunya? L’eterna lotta fra Barcellona e Madrid

30-09-2017 | Attualità

Il primo ottobre potrebbe segnare una data chiave per il futuro della Spagna e della Catalogna. Il giorno del referendum per l’indipendenza catalana, che sebbene per il primo ministro spagnolo Rajoy continui a “non essere mai stato legale o legittimo”, potrebbe portare con la vittoria degli indipendentisti a una frattura sempre più importante e insanabile […]