Marco Peverini

Marco Peverini

Studente di Ingegneria Edile e Architettura nell'Università degli Studi di Perugia. Rappresentante di Dipartimento e attivista nell'Udu - Sinistra Universitaria. Particolarmente coinvolto nel progetto GIMO - mobilità notturna (https://www.facebook.com/GIMOmn/) e in tutti quei progetti che abbiano una visione aperta della città. Impegnato in una tesi di Sociologia Urbana e Geografia che lo porta a ricercare le cause della disuguaglianza in ambito urbano. Appassionato musicista e bassista.

Il prezzo della Mobilità

26-10-2017 | Locale - Politica universitaria

L’amministrazione comunale si conferma restia, se non esplicitamente ostile, rispetto ai temi del miglioramento del trasporto pubblico, mentre si conferma molto più generosa con gli automobilisti. Del resto, basti pensare che per l’attivazione del 27 Ottobre di GIMO non c’è stata alcuna pubblicità, avviso, evento; nulla di nulla da parte del Comune e Busitalia, la quale […]

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppTelegramPocket

Quanto vale la visione futura di una città?

23-07-2017 | Attualità - Locale - Politica universitaria - UNIVERSITÀ

Verso una mobilità a misura di studente con GIMO e GIMO PONTI La sperimentazione di GIMO: una analisi che va oltre i numeri.   Per circa tre mesi GIMO, il primo vero servizio di Mobilità Notturna che la città abbia mai avuto, ha ricorso le periferie della città portando oltre 300 ragazzi al giorno dalle loro […]

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppTelegramPocket

IL FUTURO DELLA MOBILITÀ NOTTURNA

22-06-2017 | Locale - Politica universitaria

IL FUTURO DELLA MOBILITÀ NOTTURNA Il 7 aprile scorso è stato ufficialmente varato con tanto di bottiglia di spumante GIMO (Giovani In Mobilità), il primo vero servizio di Mobilità Notturna che la città abbia mai avuto. L’ avvio della circolare notturna che congiunge il centro storico con i quartieri a Sud-Ovest dalle 22:00 alle 2:00 […]

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppTelegramPocket

Mobilità notturna per Perugia – Non solo questione di fondi!

13-05-2016 | Locale - UNIVERSITÀ

Da anni nel nostro comune si discute sull’opportunità di avviare, anche solo sperimentalmente, un servizio di mobilità notturna. Finora tuttavia la questione è stata discussa dalle amministrazioni soprattutto in termini di fattibilità tecnica ed economica, senza tenere in conto le implicazioni di ordine sociale e culturale che tale servizio sarebbe capace di generare e senza […]

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppTelegramPocket